Digital Asset Management

Cosa significa Digital Asset Management?

Il Digital Asset Management è un software per la gestione e la condivisione di immagini, documenti e video aziendali. Le funzioni più utilizzate in un software di Digital Asset Management sono: Ricerca; Condivisione; Diritti di utilizzo / Copyright; Conversione dei formati; Versionamento; Flussi di lavoro e intra e extra aziendali. Quando si approccia il Digital Asset…

Ricerca

Cercare e trovare i file, senza un software di Digital Asset Management, può essere un’operazione noiosa, lunga e spesso ripetitiva. Ecco alcuni dei problemi che si possono incontrare: cartelle sbagliate, nomi dei file fantasiosi, file duplicati, nuove versioni, grandi dimensioni dei file, mancanza del programma necessario ad aprirlo. Con tutti questi potenziali problemi,  è normale…

Conversione di formati

La conversione dei formati è una della funzioni più immediate da comprendere. I formati originali degli asset aziendali sono spesso molto pensanti: immagini Photoshop da 90 mega, documenti InDesign da 300 mega, video da diversi gigabyte. Nel loro formato originale raramente raramente questi file vengono condivisi quasi solo tra grafici e fotografi. Per tutti gli…

Condivisione

Condivide e distribuire i file forse sono le azione più importanti svolte da un software di Digital Asset Management. Quando decidiamo di distribuire i file, il software di Digital Asset Management ci guida una rapida procedura di condivisione: Chiede i destinatari a cui vogliamo distribuire i file: Chiede se la distribuzione deve avere una data di scadenza;…

Versionamento

Il versionamento è forse la funziona più strategica dei sistemi di Digital Asset Management, ma è anche quella che richiede più attenzione e lavoro dare i giusti risultati. Le versioni possono essere di due tipi: storiche e di traduzione. Versioni forse è il termine che descrive il risultato ottimale raggiunto. Tutti i file, le foto,…